Tag: viaggi

Lu sule, lu mare, lu cibu

“Ti vedo sciupata, ma mangi?”. Ecco la frase incriminata che tutti i parenti meridionali rivolgono ai loro figli e nipoti espatriati al nord.

Lo sa bene Esther, che ogni anno, nei mesi estivi, abbandona la nebbia lombarda per “scendere giù”, dove l’attendono una famiglia numerosa e un mare stupendo.

Continua a leggere Lu sule, lu mare, lu cibu

Rihanna vs Beyoncé

In questi giorni si è tanto sentito parlare delle due cantanti americane che hanno infiammato San Siro. C'eravamo anche noi, tra i 50'000 fan in delirio.

Dall'alto del nostro terzo anello, abbiamo visto le star piccole come delle noccioline, ma lo spettacolo è stato davvero grande, in due modi diversi.

Continua a leggere Rihanna vs Beyoncé

California here we come

Tana nananà, tana nananà, tananananà nanà, California here we come… Per quei pochi di voi che non l’avessero capito, si tratta della sigla di OC. È questa la colonna sonora che ha fatto da sottofondo al nostro viaggio verso la West Coast.

La prima destinazione è San Francisco; la strada percorsa è la Route 66: la madre di tutte le strade.

Continua a leggere California here we come

Sull’orlo del Grand Canyon

Siamo ancora a New York e siamo sedute sui gradini incrostati del nostro appartamento incrostato. È notte fonda.

Ci guardiamo attorno ed è pieno di sorcini. No, non quelli di Renato Zero, bensì una marea di topi di fogna che rosicchiano le buste della spazzatura e vagano indisturbati per le vie della città. Siamo solo noi e loro.

Continua a leggere Sull’orlo del Grand Canyon

C’era una volta in America

Sergio Leone non ha nulla a che vedere con questa storia, ma anche noi abbiamo qualcosa da raccontare. Per farlo dobbiamo volare indietro nel tempo e atterrare in una data precisa: 6 agosto 2012.

Come ogni giorno, l’aeroporto di Malpensa brulica di persone felici di partire. Noi siamo più che “felici”. Siamo esaltate ed euforiche.

Continua a leggere C’era una volta in America

Una notte da Dio

No. Non abbiamo passato una serata da sballo a Las Vegas. “Da Dio” è inteso in senso letterale: abbiamo trascorso la notte insieme alle suore. Ma partiamo dall’inizio…

Siamo a Bologna per assistere a uno spettacolo messo in piedi dalla nostra cara amica Alice. L'iniziativa tocca un tema tanto delicato quanto attuale: la violenza sulle donne.

Continua a leggere Una notte da Dio

Hello, it’s us

Il giorno della prevendita per il concerto di Adele è stato un inferno: il sito di Ticketone è andato in crash dopo 0,1 secondi e i biglietti sono finiti dopo 0,2. Forse anche meno. Tutti depressi. Ancor più depressi di quando alla radio partono le canzoni di Adelona.

Nel nostro caso, però, qualche santo ha guardato giù e siamo riuscite ad aggiudicarci i tanto agognati biglietti.

Continua a leggere Hello, it’s us

Madrid: dalle stalle alle stelle

Partiamo subito dalle stalle, ovvero dalla mandria di tori scalpitanti che hanno rovinato il nostro volo di andata da Milano a Madrid. Si tratta di una quarantina di baldi giovani in partenza per un addio al celibato.

Li avevamo già notati al bar vicino al gate: stavano facendo colazione alle 6 di mattina, ma al posto di inzuppare i biscotti nel caffè si erano inzuppati loro nell’alcol.

Continua a leggere Madrid: dalle stalle alle stelle