“La solitudine” a San Siro

Un titolo che sembra quasi un ossimoro, perché con lo stadio pieno si avvertiva tutt'altro che solitudine. Settantamila persone che cantavano all'unisono Tra te e il mare, Strani amori, Resta in ascolto, Una storia che vale, Incancellabile, Invece no...

Puoi amarla o puoi odiarla, non importa. Ma tutti sanno che Marco se n'è andato e non ritorna più.

Continua a leggere “La solitudine” a San Siro

Hello, it’s us

Il giorno della prevendita per il concerto di Adele è stato un inferno: il sito di Ticketone è andato in crash dopo 0,1 secondi e i biglietti sono finiti dopo 0,2. Forse anche meno. Tutti depressi. Ancor più depressi di quando alla radio partono le canzoni di Adelona.

Nel nostro caso, però, qualche santo ha guardato giù e siamo riuscite ad aggiudicarci i tanto agognati biglietti.

Continua a leggere Hello, it’s us

Madrid: dalle stalle alle stelle

Partiamo subito dalle stalle, ovvero dalla mandria di tori scalpitanti che hanno rovinato il nostro volo di andata da Milano a Madrid. Si tratta di una quarantina di baldi giovani in partenza per un addio al celibato.

Li avevamo già notati al bar vicino al gate: stavano facendo colazione alle 6 di mattina, ma al posto di inzuppare i biscotti nel caffè si erano inzuppati loro nell’alcol.

Continua a leggere Madrid: dalle stalle alle stelle

Chi ben comincia…

Queste siamo noi. La valigia sempre pronta ad essere riempita di vestiti. La testa sempre pronta ad essere riempita di sogni. Ma i sogni possono diventare realtà, ne siamo certe, ce l’ha insegnato Walt Disney quando eravamo piccole. E adesso che siamo grandi, vogliamo provare a realizzarne qualcuno.

Dicono che il tre sia il numero perfetto.
Ebbene... eccoci qui.

Continua a leggere Chi ben comincia…